Dall'idea al modello di business

Due webinar formativi per sviluppare una proposta imprenditoriale | 8 e 15 giugno 2020 | online

 

ART-ER e la Città metropolitana di Bologna promuovono un mini-ciclo di due webinar, gratuiti e rivolti principalmente ad aspiranti imprenditori e imprese, per approfondire le tecniche di definizione del modello di business attraverso il Business Model Canvas.

L’emergenza epidemiologica in atto ha modificato le dinamiche alla base di quasi ogni attività imprenditoriale, causando spesso disorientamento nei modelli di costruzione di una proposta di valore. In molti casi, per diversi professionisti e imprese sarà opportuno, se non necessario, rimodulare il proprio modello imprenditoriale per adattarsi al cambiamento causato dall’emergenza.

Il Business Model Canvas è uno strumento strategico che si presenta sotto forma di schema grafico e serve a sviluppare nuovi modelli di business o a perfezionare quelli già esistenti. Ideato nel 2005 da Alexander Osterwalder, il Business Model Canvas sfrutta la logica del “pensiero visivo” e consente di condividere e semplificare concetti complessi che riguardano il funzionamento dell’impresa.

 

Programma

L’importanza della proposta di valore dal maglione allo smartphone | lunedì 8 giugno 2020 ore 17.00-18.30 | iscrizioni > qui
Il primo webinar avrà ad oggetto la proposta di valore i segmenti di clientela, e porrà particolare accento sullo studio della coerenza tra fabbisogni del cliente e gli elementi del prodotto-servizio in grado di rispondere a tali bisogni. Saranno presentati esempi e casi di studio di proposte di valore di successo e proposte di valore fallimentari.

Creare e distruggere i modelli di Business: Il Business Model Canvas alla prova dell’era post-Covid | lunedì 15 giugno 2020 ore 17.00-18.30 | iscrizioni > qui
Il secondo webinar si concentrerà sui nove blocchi del Business Model Canvas. Si analizzeranno casi di studio ed esempi pratici dei processi di costruzione/modifica/distruzione di un modello di business.

Docente dei webinar sarà Alain Marenghi. Laureato in economia, con un master in sviluppo regionale e una borsa di dottorato in storia economica, lavora nell'area Competenze per l'innovazione di ART-ER. Si occupa di promozione dei talenti, trasferimento tecnologico e imprenditorialità innovativa. Introdurranno i lavori la Città metropolitana di Bologna e ART-ER.

 

Gli organizzatori

ART-ER // Spazi AREA S3
ART-ER Attrattività Ricerca Territorio è la Società Consortile dell'Emilia-Romagna, nata per favorire la crescita sostenibile della regione attraverso lo sviluppo dell'innovazione e della conoscenza, l'attrattività e l'internazionalizzazione del sistema territoriale. La missione degli Spazi AREA S3 è favorire l’avvicinamento dei giovani laureati al mercato del lavoro e il rafforzamento competitivo del sistema produttivo regionale nei settori trainanti e in quelli emergenti individuati nella Strategia di specializzazione intelligente (Smart Specilization Strategy - S3). Sono spazi di aggregazione tra imprenditori, startupper, professori universitari, studenti e ricercatori per generare nuove opportunità di accesso ai percorsi professionali legati all’innovazione o per sviluppare nuovi progetti. Gli spazi AREA S3 si trovano presso i Tecnopoli dislocati su tutto il territorio dell'Emilia-Romagna.

Città metropolitana di Bologna // Progetti d'impresa e Insieme per il lavoro
Ente territoriale di vasta area che ha sostituito, a partire dal 2015, la provincia omonima, la Città metropolitana di Bologna con l'Area Sviluppo economico promuove e assicura sostegno all’attività economica, di ricerca e innovazione e alla creazione di impresa. Con Progetti d'impresa, dal 1989 l'Ente promuove la nascita e lo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali, soprattutto attraverso colloqui informativi e personalizzati rivolti agli aspiranti imprenditori del territorio. Con Insieme per il lavoro, progetto per l'inserimento nel mondo del lavoro di persone scarsamente autonome nella ricerca di occupazione, si sostengono progetti di autoimpiego - tramite uno specifico percorso di creazione d’impresa one-to-one, e progetti di innovazione sociale - tramite l’accompagnamento e il sostegno a idee progettuali o progetti in fase di attivazione.

 

Scarica il programma dell'iniziativa