Associazione Next e Insieme per il lavoro

Una nuova collaborazione per la formazione mirata

 

Next è un’associazione che promuove e sviluppa sul territorio nazionale un progetto di inclusione lavorativa nato a Parma nel 2017 per volontà dell’operatore logistico Number1 come risposta di sistema al problema della disoccupazione. Rientra nel percorso di CSR, che ha portato Number1 nel 2020 a diventare società benefit. L’Associazione offre percorsi di formazione professionale qualificata e conseguente inserimento lavorativo a persone con difficoltà (disoccupati da lungo tempo, giovani che hanno abbandonato la scuola, migranti, rifugiati, donne vittime di violenza) creando in tutta Italia network di raccordo tra operatori sociali, imprese, istituzioni, soggetti finanziatori per attivare progetti fortemente radicati sul territorio.

La collaborazione tra l’associazione Next e Insieme per il lavoro nasce dalla mission condivisa di formare figure professionali richieste dal mercato del lavoro, con l’obiettivo dell’inserimento lavorativo e dell’inclusione socio-lavorativa di persone in difficoltà.

Nello specifico Next propone il progetto “Aula 162” un percorso mirato alla formazione di addetti alla logistica. Il corso ha una durata di 80 ore di aula, suddiviso in 15 moduli. La didattica sarà in presenza presso un magazzino di Number1 Logistics Group, zona Interporto; il corso  è a numero chiuso (15 partecipanti), previo superamento di un colloquio selettivo. A conclusione del periodo formativo è prevista un’attestazione a seguito di una valutazione finale positiva.

Alcune realtà come Cab- log e Samag  hanno manifestato il loro interesse nell’approcciare il progetto di Next sul territorio bolognese, chiedendo esplicitamente di poter inserire delle risorse presso le loro strutture, dopo il percorso formativo. 

Questa settimana cominceranno i primi colloqui selettivi, a cura dell’associazione Next e di Insieme per il lavoro e ulteriori colloqui sono già programmati per il 4 novembre. L’avvio del corso perciò è previsto per metà novembre e proseguirà fino a metà dicembre. 

 

Per maggiori informazioni, di seguito il link all’associazione Next: http://www.progettonext.it/